Tokyo, istruzioni per l’uso (terza parte)

Sabato 19 maggio
TSUKIJI FISH MARKET, GINZA e ASAKUSA

Sabato mattina sveglia di buon’ora per raggiungere lo Tsukiji Fish Market, il più grande mercato del pesce al mondo!
Informazioni dettagliate (soprattutto sugli orari) le trovate qui. Comunque per raggiungere la zona la cosa migliore è prendere la metro e scendere alla fermata “Tsukiji Shijo Station” della Oedo Subway Line, che è praticamente sotto il mercato.

L’ideale sarebbe arrivare molto presto, poco dopo le 5 del mattino, per poter assistere all’asta dei tonni (aperta ai visitatori dalle 05:25 alle 06:15, per un massimo di 120 visitatori al giorno). Noi non ci abbiamo pensato minimamente abbiamo deciso andare con più calma, per vedere la vendita all’ingrosso, visitabile dopo le 9 del mattino. In realtà, complice il sonno la distanza,  siamo arrivati clamorosamente tardi, quasi a mezzogiorno, quando ormai le contrattazioni erano finite e tutto ciò che siamo riusciti a vedere erano carrellini che sfrecciavano a tutta velocità da un capo all’altro del mercato (attenzione a non dare fastidio e, soprattutto, a non farvi travolgere)!

Mercato del pesce

Avvisi per i turisti all’ingresso del mercato

Affamati, ne abbiamo subito approfittato per mangiare dell’ottimo sushi! Ci sono alcuni ristoranti proprio adiacenti al mercato, in un paio di strette stradine (ad esempio il Sushi-Dai o il Daiwa Sushi), riconoscibilissimi per l’immancabile fila che si forma all’esterno. Anche se ci sarà un po’ da aspettare, vi assicuro che il pasto vale l’attesa. Un sushi assolutamente delizioso e ovviamente freschissimo, preparato davanti ai vostri occhi dalle mani abilissime dei cuochi. Uno spettacolo per gli occhi e per il palato, assolutamente da provare!

Sushi al mercato del pesce

Sushi per tutti!

Poco distante dal mercato interno (praticamente a fianco) c’è un mercato esterno stupendo, pieno di gente e di negozi aperti fino al primo pomeriggio. Il tutto si svolge in un piccolo isolato, con strette stradine gremite di gastronomie, bancarelle e ristorantini. Si trovano pesce freschissimo, spezie e tante prelibatezze! Noi abbiamo fatto razzia in un negozietto di artigianato, comprando bacchette, una teiera, tazze da tè e un delizioso set da sake!

Mercato esterno

Condimenti e spezie in vendita nel mercato esterno

Mercato esterno

Chi vuole una bella testa di tonno salmone tonno?

Mercato esterno

Tranci di salmone tonno salmone freschissimo

Mercato esterno

Una di queste teiere ora è con noi in Italia!

Mercato esterno

Non avrò occhi che per te…

Dal mercato del pesce ci siamo diretti verso Ginza, famoso quartiere dedicato allo shopping, con grandi magazzini, boutique, ristoranti e locali.
Come sempre, informazioni utili qui.

Complice il programma un po’ serrato, abbiamo fatto giusto una veloce passeggiata, per poi dirigerci direttamente verso la nostra meta: il Sony Building. Tuttavia l’atmosfera della zona è molto bella e merita una visita, soprattutto nel pomeriggio dei weekend, quando la grande strada centrale (Chuo Dori) viene chiusa al traffico e gironzolare per negozi è ancora più piacevole.

Ginza

Nuovi incontri a spasso per Ginza

Il Sony Building è uno showroom multipiano dove sono esposte le ultime novità Sony. I prodotti in mostra sono tanti e un’oretta all’interno passa velocemente; tuttavia se vi aspettate di trovare prototipi o strumenti futuristici, beh, rimarrete un po’ delusi. Non mancano però le anteprime, con la possibilità di provare qualche prodotto non ancora sul mercato, come reflex o tablet. Il tutto a misura di bambino, visti i tantissimi spazi dedicati ai più piccoli, che sciamavano allegramente da un angolo all’altro!

Ginza

Back to the future (Sony Building)

Da Ginza abbiamo ripreso la metro verso la nostra meta successiva: Asakusa, una delle parti di Tokyo in cui è ancora possibile respirare l’atmosfera antica della città!
Tante info qui.

Ad Asakusa si trova il bellissimo tempio buddista Sensoji, a cui si accede da una strada molto caratteristica, Nakamise,  piena di negozietti di artigianato e souvenir, oltre che di chioschi in cui poter assaggiare cibi tradizionali. Imponenti i due grandi cancelli che portano al tempio, il Kaminarimon e l’Hozomon (alle due estremità della strada) e il tempio è stupendo! (PS: l’accesso all’interno è possibile fino alle 17:00.)

Asakusa

L’Hozomon, all’ingresso del tempio

Noi siamo capitati proprio nel mezzo Sanja Matsuri, famoso festival annuale che si svolge verso la metà di maggio e attira tantissimi visitatori, che ha reso la visita al tempio uno dei momenti più emozionanti dell’intero viaggio! L’aria di festa si avvertiva sin dalla metropolitana, dove ci siamo incantati ad ammirare bellissime donne in kimono. Nei pressi del tempio c’erano decine e decine di bancarelle che vendevano praticamente ogni cibo immaginabile o proponevano giochi tradizionali, come quello del pesce rosso da pescare con la retina di carta. L’ho visto! Esiste davvero!

Ci siamo purificati alla fonte (come avevamo imparato durante la cerimonia del tè) e abbiamo fatto un’offerta all’altare posto all’ingresso del tempio.
Abbiamo estratto il nostro omikuji (il biglietto con la predizione divina *_*).
Abbiamo mangiato yakitoritakoyaki di una bontà spaziale e una golosissima ciliegia candita ricoperta di zucchero caramellato!
E ci siamo emozionati quando, inaspettatamente, ci siamo ritrovati al centro dei festeggiamenti del festival, nel momento in cui alcuni mikoshi, altari portati in spalla a sfilare nel quartiere, sono rientrati nei pressi del tempio, al suono ritmico e ipnotizzante di tamburi e flauti. Una sensazione indescrivibile. Brividi! E al tempo stesso tanta allegria, avvolti com’eravamo da un’atmosfera gioiosa!

Asakusa

Bancarella di yakitori

Asakusa

Meravigliosa signora che vende pollo (e pollo e pollo) alla piastra

Asakusa

Festeggiamenti per il Sanja Matsuri

Asakusa

L’esterno del tempio

Alla fine siamo rientrati in albergo completamente esausti, ma meravigliosamente felici!

Domenica 20 maggio
NAKANO BROADWAY, HARAJUKU e SHIBUYA

C’è poco da discutere: se siete appassionati di manga, dovete vedere Nakano Broadway, centro commerciale con tantissimi negozi dedicati a fumetti e anime.
Informazioni dettagliate qui.

Nakano Broadway si raggiunge dalla stazione di metropolitana Nakano Station, prendendo l’uscita ovest e attraversando una via commerciale al coperto molto caratteristica, la Nakano Sunmall.
Giusto in fondo alla via c’è l’ingresso del centro commerciale, che si sviluppa su più piani. La parte dedicata ai manga è piena di negozi, grandi, piccoli, minuscoli, enormi, tutti aperti più o meno da mezzogiorno fino a sera. Ci sono anche diversi Mandarake specializzati, in cui si rischia di perdere la testa (o di svuotare il portafoglio)!

Nakano Broadway

Circondati da Mandarake

Nakano Broadway

Riacquisto dell’usato

Tra l’altro all’esterno, nelle stradine laterali rispetto alla via commerciale, ci sono anche tantissimi ristorantini! Le viuzze da sole sono molto caratteristiche, e volete mettere mangiare un buon ramen dopo aver fatto compere nel Mandarake?

Nakano Broadway

Inconfondibile Giappone!

Nakano Broadway

Ramen (con Naruto) a due passi da Nakano Broadway

La nostra tappa successiva è stata Harajuku, quartiere della cultura cosplay e dei negozi fashion! XD
Curiosità e informazioni qui.

L’ideale è visitare la zona di domenica, quando il quartiere è il ritrovo dei cosplayer! Noi purtroppo siamo arrivati quando era ormai sera e abbiamo visto ben poco. Peccato… un altro dei motivi per tornare a Tokyo!
Abbiamo gironzolato per Takeshita Dori, una strada meravigliosa piena di negozietti di abbigliamento de-li-zio-si, dove pizzi e crinoline (ma non solo) la fanno da padrone! Ci sono anche tanti chioschi che vendono prelibatezze varie, come delle patatine fatte al momento gustosissime!

Harajuku

Goloserie ad Harajuku

Tra le altre cose da vedere ci sono anche lo Yoyogi Park e il Meiji Shrine, un grande tempio shintoista. Purtroppo il giorno in cui siamo capitati lì il parco era chiuso per un evento privato, quindi non abbiamo potuto visitare nemmeno il tempio. Ad ogni modo l’ideale è essere in zona nel primo pomeriggio, prima delle 17:00, così da poter vedere al meglio la zona.

Finito il tour a Harajuku, abbiamo passato il resto della serata a Shibuya, il famoso quartiere di Tokyo dedicato allo shopping e ai divertimenti.
Tante informazioni le trovate qui.

Usciti dalla metropolitana ci si ritrova avvolti da schermi ed enormi insegne luminose. E una delle esperienze da provare quando si visita Tokyo è senza dubbio attraversare l’incrocio al centro di Shibuya e perdersi nel fiume di persone che allo scattare del verde cammina in ogni direzione! Sfido chiunque si trovi lì per la prima volta a non restare allibito dallo spettacolo! Noi abbiamo fatto avanti e indietro più volte, divertendoci come bambini la mattina di Natale! E vista la quantità di luci che avevamo intorno, sembrava quasi di essere in un enorme albero luccicante!

Shibuya

Il cuore di Shibuya

Shibuya

Trova l’intrusa XD

Dall’incrocio abbiamo passeggiato nel quartiere, entrando in negozi di musica e di elettronica. E’ molto carino attraversare il Center Gai, via di negozi, ristoranti e locali, e fare un giro nel Love Hotel Hill, area gremita di Love Hotel dove le coppie possono trovare un po’ di intimità a prezzi ragionevoli (due o tre ore di “riposo” a circa 5,000 yen, oppure una notte intera per 10,000 yen ;)).

Shibuya

Shibuya in pink

Per cena abbiamo sperimentato un ristorante di okonomiyaki, dove è possibile ordinare e cuocere il cibo direttamente al tavolo, su un’apposita griglia. La procedura non è così semplice come sembra, trattandosi di una specie di frittata a cui aggiungere vari ingredienti, a seconda del piatto scelto. Ma per fortuna una cameriera impietosita gentilissima si è offerta di cucinare per noi, preparandoci due okonomiyaki perfetti!

Shibuya

Okonomiyaki preparati alla perfezione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: